Nucleo Gravi Disabilità

All’interno del C.S.R.R. si trova un nucleo riservato a “persone in situazione di handicap gravissimo acquisito in età eguale o superiore a 18 anni con disabilità”, conseguenti a:

  • Gravissime cerebrolesioni, conseguenti a danno cerebrale di origine traumatica o di altra natura (emorragia cerebrale, ipossi/anossia, encefalite…) che hanno determinato una condizione di coma, più o meno protratto, a cui sono conseguite disabilità sensoriali, motorie, cognitive e comportamentali permanenti e di norma associate a stato vegetativo o di minima coscienza che condizionano un quadro di completa non autosufficienza;
  • Gravissime mielolesioni, con un danno al midollo spinale di origine traumatica o di altra natura che hanno determinato una grave tetraplegia, caratterizzata da deficit funzionale completo o permanente dei quattro arti;
  • Gravissimi esiti disabilitanti di patologie neurologiche involutive in fase avanzata, (ad esempio Sclerosi Laterale Amiotrofica, Coree,…) per quanto riguarda queste ultime patologie si deve fare riferimento a gravissimi esiti disabilitanti tipici della fase avanzata o terminale di questo tipo di malattie, con situazioni di totale dipendenza e necessità di assistenza nella cura del sé, nella mobilità, nonché di supervisione continuativa nell’arco delle 24 ore”.

Lo staff del Nucleo (nella misura prevista dalla normativa vigente e dal PAI dell’Ospite) è formato da:

  • Coordinatore del Nucleo
  • Medico (con presenza quotidiana)
  • Coordinatore Sanitario
  • Personale infermieristico h 24
  • Terapista della Riabilitazione
  • Operatori Socio Sanitari
  • Psicologo